ANTEPRIMA DI LECCE-PERUGIA, SABATO 23 ORE 14.00

| 22 ottobre 2021 | 0 Comments

(m.a.)______

Dopo il pareggio ad Ascoli, il Lecce riprende il proprio cammino domani contro il Perugia al Via del Mare.

La gara, valida per la nona giornata del campionato cadetto, metterà di fronte rispettivamente  la terza  e la quinta   forza del torneo, al pari di Benevento, Cittadella e Reggina.

Gli umbri   in otto partite  hanno portato a casa  tredici punti, frutto  di tre  vittorie, quattro pareggi ed un solo stop.

La squadra di Alvini, compagine arcigna e tosta, non ha segnato tantissimo in questo primo scorcio di stagione.

Il reparto arretrato, il migliore del campionato, al contrario  rappresenta il punto di forza se consideriamo che la porta di Chichizola è stata bucata soltanto cinque  volte.

Mister Baroni (nella foto) è consapevole della difficoltà del match, e in conferenza stampa indica ai suoi la ricetta per avere la meglio sugli avversari : la prestazione dei giallorossi dovrà essere caratterizzata da fiducia, aggressività e corsa, magari sfruttando la freschezza e la voglia  di qualche elemento che fino ad ora ha trovato poco spazio.

I salentini vengono da sette risultati utili consecutivi, e hanno tutta  l’intenzione di confermarsi e,  come dice mister Baroni, emozionare il proprio pubblico, a maggior ragione dopo l’entrata in vigore del decreto governativo che ha aumentato la percentuale di spettatori  ammessi negli stadi, ossia il 75 % della capienza totale degli impianti.

Dunque, Baroni contro Alvini, chi riuscirà a spuntarla fra i due tecnici toscani? Staremo a vedere….

Intanto vediamo come le due squadre potrebbero scendere in campo.

LECCE

Il tecnico giallorosso confermerà il  4-3-3.

Dunque, davanti all’estremo difensore Gabriel, il pacchetto difensivo  dei salentini  sarà composto da Gendrey e Barreca rispettivamente sull’out destro e sinistro, con Tuia e Lucioni al centro.

In mezzo al campo Baroni ha annunciato il ritorno dal primo minuto di Zan Majer, il quale  assieme a Gargiulo agirà ai lati del regista danese Hjulmand.

Nel reparto avanzato resta intoccabile il trio delle meraviglie Strefezza, Coda e Di Mariano.

PERUGIA

Il tecnico di Fucecchio  manderà in campo un 3-4-1-2, con Rosi, Angella e Dell’Orco a protezione del portiere Chichizola.

Sulla linea mediana Ferrarini e Falzerano occuperanno le corsie laterali, mentre centralmente troveranno spazio  Ghion e Segre.

Davanti Kouan agirà alle spalle del tandem De Luca-Carretta.

 

Designato per il match un fischietto sardo, il sig. Manuel Giua della sezione di Olbia, coadiuvato dagli assistenti Vecchi e Gualtieri.

Come quarto uomo ci sarà Luongo, mentre al Var e Avar designati Paterna e Muto.

La partita si disputerà domani, sabato 23 ottobre allo stadio Via del Mare di Lecce.

Diretta tv  su Sky, Dazn e sulla piattaforma online Helbiz Live.

Category: Sport

Lascia un commento