C / C CI SIAMO. LA SITUAZIONE DOPO LA TREDICESIMA

| 8 Novembre 2021 | 0 Comments

(C / C)______La tredicesima giornata del campionato di serie C – o Lega Pro che dir si voglia – conferma quanto esso sia difficile per tutti, anche per chi pensava di dominarlo, specialmente nel girone C.

Alla tredicesima giornata, la capolista solitaria Bari incappa in una nuova sconfitta esterna, battuta a Castellammare di Stabia 1 a 0 dalla Juve Stabia, gol partita di Eusepi su rigore allo scadere del primo tempo, dopo una prestazione confusionaria ed evanescente.

Una delle protagoniste annunciate alla vigilia ma finora abbastanza deludenti, l’ Avellino, batte 2 a 1 il Taranto – con un gol per tempo di Sbraga e di Maniero, gli ospiti segnano con Civilleri a dieci minuti dal termine e non ce la fanno più a raddrizzare la partita – e si rilancia in alto.

Poi, sempre nel sabato pomeriggio, due pareggi, 1 a 1 fra Vibonese e Monopoli – Starita, ora a otto  gol all’attivo, la sblocca per gli ospiti in avvio, poi i padroni di casa pareggiano poco dopo e il risultato non cambia più – e rocambolesco 4 a 4 fra Campobasso e Catania.

Da sottolineare la tripletta di Moro, già capocannoniere del campionato, giunto così a quota tredici centri. Quest’altra promessa del calcio italiano (nella foto) ha 20 anni, è nato a Monselice, in provincia di Padova e proprio nel Padova si era già segnalato la scorsa stagione.

 

E veniamo alla domenica. A proposito di protagoniste annunciate alla vigilia ma finora abbastanza deludenti, anche il Palermo sembra volersi ripigliare, e va a vincere 0 – 2 ad Andria.

Vittoria anche della Turris a Monterosi 1 a 3.

 

A proposito di protagoniste annunciate, ecco sale anche il Foggia, dopom il perentorio 3 a 0 sulla Paganese, Ferrante e doppietta di Curcio.

 

Il super derby Potenza – Picerno – paese di poco più di cinquemila abitantii, appunto in provincia di Potenza – finisce nel capoluogo con la vittoria dei padroni di casa, apre piana dopo un quarto d’ora, chiude Zagaria allo scadere.

 

Ritorna alla vittoria la Virtus Francavilla, che a Francavilla Fontana batte il Latina 2 a 1 in rimonta, segnano gli ospiti con Ercolano al minuto 17, ma poi un gol per tempo di Maiorino e di Ekuban ribaltano il risultato.

 

Infine, nella notte, il Catanzaro batte 2 a 0 un Messina malmesso per le tante assenze dei titolari e si rifa sotto la capolista, pur sempre a debita distanza.

 

Comanda infatti il Bari con 27 punti, poi inseguono Catanzaro, Palermo e Monopoli a quota 23.

 

Si ritorna in campo per la quattordicesima giornata domenica 14 novembre di pomeriggio e sera, unico posticipo lunedì fra Turris e Catanzaro, nel programma spicca il derby Monopoli – Taranto.

 

 

Category: Sport

Lascia un commento