ALL’ALBA GROSSA OPERAZIONE ANTIDROGA DEI CARABINIERI, SGOMINATA UN’ORGANIZZAZIONE CRIMINALE DI UGENTO. TREDICI PERSONE ARRESTATE, CON LE ACCUSE DI SPACCIO E VIOLENZE – photogallery

| 15 Novembre 2021 | 0 Comments

(e.l.)______Grossa operazione antidroga a Ugento e dintorni dei Carabinieri del Comando  Compagnia di Casarano e del locale Comando Stazione. Le loro indagini – coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce – sono durate un anno e mezzo e hanno portato ai provvedimenti di custodia cautelare emessi dal gip del Tribunale, eseguiti questa mattina.

Il blitz è scattato all’alba, con l’impiego di settanta militari del Comando Provinciale, e con l’ausilio di quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Puglia” e di unità Cinofile.

Sono state arrestate tredici persone, undici finite in carcere e due ai domiciliari, accusate di aver costituito un’associazione finalizzata al traffico di cocaina e marijuana, protesa – scrivono gli inquirenti  – ‘all’affermazione egemonica sul territorio con forza intimidatrice, correlata in parte anche allo spessore criminale’ di alcuni degli arrestati’.

Le indagini sono partite da alcuni episodi di violenza risalenti alla fine dell’anno 2018, allorquando alcuni tossicodipendenti, non essendo più in grado di far fronte ai propri debiti di droga, in taluni casi superiori a 3.000 euro, nei confronti dell’organizzazione, sono stati oggetto di violenti pestaggi nonché di minacce aggravate dall’uso di armi da fuoco.

In seguito, ne sono state delineate composizione nei vari ruoli  e modalità organizzative, oltre all’accertamento di numerosi episodi di spaccio in maniera sistematica.

______

AGGIORNAMENTO

In carcere sono finiti Vincenzo Minicozzi, 32 anni, ritenuto a capo del sodalizio; Emanuel Pierri, 25 anni; Cosimo Luigi Catino, 30 anni; Matteo Congedi, 37 anni; Daniele Deiana, 30 anni; Luigi Petrachi, 46 anni; Cristian Angelo Pierri, 22 anni, fratello di Emanuel; Pasquale Preite, 68 anni; Radames Trianni, 30 anni, Katriel Scarcella, 23 anni, e Michele Scarcella, 66 anni.

Ai domiciliari Annalisa Molle, 29 anni, e Miriam Trianni, 21 anni, sorella di Radames.

Tutti di Ugento.

Ci sono inotre altre dodici persone indagate a piede libero.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento