LA POLEMICA / IN UNA INTERVISTA ESPLOSIVA, RAFFAELE FITTO ACCUSA MICHELE EMILIANO DI UTILIZZARE LE RISORSE PUBBLICHE PER I SUOI INTERESSI POLITICI PERSONALI

| 1 Aprile 2022 | 0 Comments

(g.p.) ______

“Non confondiamo il civismo con quello che succede in Puglia. Il civismo è un movimento serio, che ha ragioni storiche e culturali profonde che in diversi passaggi ha svolto ruoli importanti, segnando profondi cambiamenti in alcune epoche.

Quello che succede in Puglia è Mercato. Quindi parliamo di una cosa diversa.

Siamo davanti a un presidente della Regione che è liberamente autorizzato dal sistema che glielo consente di utilizzare le risorse pubbliche per organizzare liste e partiti. Tutto costruito su un do ut des rispetto all’utilizzo delle risorse pubbliche. Non è polemica ma un dato di fatto oggettivo”.

 

E’ il passaggio-bomba della lunga e multiforme intervista di questa mattina a La Repubblica, firmata da Piero Ricci, di Raffaele Fitto.

Politico di vecchia scuola, dove vecchia sta per nobile – questo al di là delle valutazioni sul suo operato e sulle scelte del suo partito Fratelli d’Italia – Raffaele Fitto è abituato a dosare le proprie uscite pubbliche, ad evitare il sensazionalismo, ad astenersi da prese di posizione estemporanee, o da attacchi ad personam occasionali.

Proprio per questo le sue parole di questa mattina acquistano l’insostenibile pesantezza dell’essere. E’ roba da Procura della Repubblica. _______

 

L’APPROFONDIMENTO nel nostro articolo del 6 ottobre scorso

 

LA POLEMICA / ECCO OGGI LA POLITICA RIDOTTA A MARKETING NEL VANGELO SECONDO EMILIANO

 

 

 

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento