‘S’ANO RUBATO LO SANTO’

| 30 Aprile 2022 | 0 Comments
(v.m.) ______
Lecce piazza Sant’Oronzo, oggi 30 aprile 2022, ore 10.30.
Il nostro amico Gianfranco Calogiuri è lì, mentre dei turisti venuti in bici da Cuneo lo avvicinano e gli chiedono  la storia del Santo protettore dei Leccesi e che fine abbia fatto la statua,  visto che dalle tante riviste turistiche risulta che sta sulla maestosa colonna di piazza Sant’Oronzo.
Il povero Gianfranco si è profuso in profonde scuse, spiegando che da oltre due anni il Santo sta chiuso nel portone del palazzo Comunale, al che prontamente un turista  gli ha chiesto se per caso non fosse agli arresti domiciliari, al che è seguita una fragorosa risata generale.
Certo è che la statua del Santo non è possibile vederla, mentre i turisti posso discettare  su quella bella  impalcatura che è li da svariati anni.
I turisti hanno ringraziato il gentile Cicerone, manifestando l’intenzione di andare a vistare  Alberobello, almeno lì i trulli e il bianco delle case è sicuro che lo troveranno.
Gianfranco chiude chiedendosi cosa aspetti l’amministrazione Salvemini a mettere la statua del nostro santo protettore all’interno del Sedile. ______
L’APPROFONDIMENTO  nei nostri articolo del 29 marzo e del 3 dicembre scorsi

Category: Costume e società, Cronaca, Cultura, Io la vedo così, Politica

Lascia un commento