“Un cuore che guarda al futuro con ottimismo”

| 22 maggio 2022 | 0 Comments

(Rdl) ______ Si è tenuta questa mattina in piazza Duomo a Lecce la cerimonia conclusiva della ventunesima edizione di Cuore Amico.

Sono sette i bambini che hanno usufruito della solidarietà: Alice, Antonio, Asia, Davide, Emanuele, Marika e Samuele, con cinque macchine e due contributi economici utili alle esigenze delle famiglie.

 

La Onlus  salentina non si è mai fermata, non solo abbracciando i bambini speciali e le loro famiglie, ma anche nel periodo più duro del lockdown raccogliendo e consegnando pacchi alimentari ai comuni, alle parrocchie, alle associazioni, ovunque qualcuno ha richiesto un aiuto concreto.

Questa è una grande famiglia –  ha dichiarato commosso il presidente Paolo Pagliaro (nella foto il secondo da sinistra)   e dopo ventuno anni puntualmente anni mi emoziono sempre, basta incrociare questi sguardi e abbracciare queste famiglie per sentire la gratitudine che arriva dal loro cuore, una gratitudine per tutta la comunità salentina che si stringe a questi bambini e mette insieme giorno dopo giorno, donando i mattoncini per costruire questo muro bellissimo di solidarietà”.

Paolo Pagliaro ha poi così concluso il suo intervento:

“Come ripeto spesso, la vita è un dono e noi ripaghiamo questo dono col dovere di essere al fianco di chi ha bisogno di sentire il nostro affetto al di là degli aspetti materiali, per trasmettere il concetto che la vita può essere un dono per tutti, anche per chi sembrerebbe meno fortunato degli altri. Oltre ad abbracciare le famiglie e i nostri bambini speciali, voglio dire grazie a tutti i volontari e le volontarie che ogni giorno si spendono in modo generoso per portare avanti questa nostra missione che amo definire missione del cuore. Perché questo è un cuore che va oltre ogni ostacolo e guarda al futuro con ottimismo”.

 

Category: Costume e società, Cronaca, Eventi

Lascia un commento