VIOLENTA RISSA NELLA NOTTE DELLA MOVIDA LECCESE, GIOVANE ACCOLTELLATO IN PANCIA

| 4 Luglio 2022 | 0 Comments

(e.l.) ______ Questa notte a Lecce, in pieno centro storico, nella zona della movida, per la precisione in via dei Perroni, davanti la chiesa di San Matteo, è scoppiata una violenta rissa che ha coinvolto una quindicina di ragazzi. Per cause ancora da accertare, ma presumibilmente per futili motivi,  sono volati pugni, calci e qualche coltellata.

Ad avere la peggio un giovane di 20 anni, ricoverato all’ospedale Vito Fazzi con una ferita in pancia.

Le sue condizioni comunque non sono gravi. Quando sono arrivati gli agenti delle Volanti della Questura di Lecce (nella foto) allertati da alcune segnalazioni al 113, era l’unico rimasto sul posto, sanguinante per la ferita ricevuta.

 

La pattuglia scorgeva IL ragazzo che, con camminata incerta, usciva da Porta San Biagio dirigendosi verso la piazza antistante, con addosso solo gli slip ed una scarpa e con dei tagli sul torace da cui sanguinava abbondantemente.

 

Intervenuti immediatamente in suo soccorso, gli agenti allertavano il 118 e nel frattempo cercavano di tamponare le ferite e di raccogliere qualche informazione da parte del ragazzo che veniva identificato  e ripeteva, in stato di forte agitazione, di essere stato accoltellato.

In seguito gli abiti del ragazzo, sporchi di sangue e i documenti col portafogli, sono stati ritrovati sparsi lungo via dei Perroni, la strada del centro dove si era sviluppata la rissa a cui avrebbero partecipato circa 14 persone, com’è stato rilevato dalle immagini di videosorveglianza di una struttura alberghiera presente nelle vicinanze e da cui poi è stato identificato uno dei partecipanti, un  ventenne di Campi Salentina.

Nel corso della prima attività di indagine si è appurato che quest’ultimo aveva trascorso la serata per i locali del centro insieme all’amico accoltellato ed in seguito erano stati coinvolti nella rissa, in concorso con altri soggetti in corso di identificazione.

I due ragazzi sono stati denunciati a piede libero per rissa all’Autorità giudiziaria-

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento