LECCE CAPITALE / AGGIORNAMENTO

| 20 Luglio 2022 | 0 Comments

(e.l.) ______ Le ordinanze erano firmate dal gip Marcello Rizzo e richieste dal pm Massimiliano Carducci.

L’arrestato – posto ai domiciliari – è Giuseppe Mazzotta, 54 anni, di Trepuzzi, titolare di un’azienda di prodotti elettronici.

Il sospeso dal pubblico servizio è un sottufficiale della Guardia di Finanza, Italo Cozza, 51 anni, di Santa Cesarea Terme.

Il divieto ad esercitare l’attività imprenditoriale è scattato per Guido Cozza, 60 anni, di Santa Cesarea Terme; Fernando Margilio, 64 anni, di Squinzano; Gabriele Solombrino, 41 anni, di Copertino; Cosimo Serino, 56 anni, di Laterza; e Fernando Toraldo, 72 anni, di Lizzanello.

Da quanto è stato possibile ricostruire finora, le indagini sui centri di accoglienza per migranti erano partite da tutt’altra direzione, un giro di fatture false e di dichiarazioni fittizie, ma hanno toccato un imprenditore in rapporti di affari con diversi centri di accoglienza, ora indagato, che ha portato gli inquirenti a volerci vedere chiaro sulle loro attività, e sulla loro gestione dei fondi pubblici che percepiscono regolarmente.  ______

LA RICERCA nel nostro articolo di questa mattina

LECCE CAPITALE / IL BUSINESS DELL’ACCOGLIENZA AI CITTADINI STRANIERI. GROSSA OPERAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA, UN ARRESTO, SEI INTERDITTIVE, INDAGATE ALTRE VENTOTTO PERSONE NELLA GESTIONE DEI CENTRI

Category: Costume e società

Lascia un commento