L’iniziativa della Coldiretti/ L’AGRICOLTURA A SCUOLA

| 29 settembre 2014 | 0 Comments

Primo incontro, martedì 30 settembre, alle ore 9.30, nell’azienda “Raimondo Portorico”, in via D’Annunzio, n. 60, a Nardò, dell’iniziativa denominata “L’orto a portata di mano”: una serie di laboratori di orticoltura biologica, organizzata dalla Coldiretti per gli alunni dell’Istituto Comprensivo Polo 1, che saranno coinvolti in attività agricole.

In Particolare semineranno ortaggi, verdure, grano, raccoglieranno olive, costruiranno una compostiera, utilizzeranno i colori delle piante e dei fiori per dipingere, infine saranno tutti nel laboratorio di cucina per gustare la bontà dei prodotti.

Un vero e proprio viaggio alla scoperta della natura che gli alunni faranno assieme ai genitori e ai nonni. Un percorso che consentirà di scoprire la bellezza dei ritmi naturali di crescita delle piante e del cibo sano e genuino.

Il progetto si realizzerà attraverso le seguenti attività: coltivazione dell’orto in barattolo, coltivazione dell’orto in contrada Mangani; osservazione e cura di coltivazione dell’azienda: le semine, i trapianti e lo sviluppo degli ortaggi fino alla raccolta; lavorazione del terreno, semina, annaffiatura, diradamenti, pacciamatura, sarchiatura, raccolta. Ed ancora, riconoscimento degli ortaggi, dei cereali, delle piante aromatiche e delle varie piante presenti nell’orto; semina delle seguenti specie: grano, zucchine, carote, finocchi melanzane, erbe aromatiche; allestimento di un sito di compostaggio a scuola e nell’azienda Portorico. Realizzazione di un opuscolo informativo sui rifiuti biodegradabili. Infine, corretto utilizzo degli attrezzi da lavoro e loro manutenzione ed uso dell’attrezzatura individuale (guanti, grembiule, cappello).

 

Category: Costume e società

Lascia un commento