STORIE DI CITTA’ / PANETTERIA BAUDAFFI, CHIUSO PER CRISI

| 30 maggio 2015 | 0 Comments

(g.p.)______L’ aveva aperta sei mesi fa, alle spalle del tribunale, l’ insegna mutuata dal cognome del protagonista del film “Vieni avanti cretino” interpretato da Lino Banfi, Pasquale, un ex carcerato in cerca di lavoro. Questa mattina ha chiuso, costretto dalla crisi: “si guadagna troppo poco“, e dalle tasse, “lavorando onestamente si pagano troppe tasse, non ce la si fa”.

Alfredo Fiorentino, 32 anni, imprenditore leccese, dà la “colpa ai politici. Dovremmo eleggere solo chi sa che cosa significa lavorare“.

Gli ultimi venti giorni, in procinto di chiudere, li ha dedicati a dare conforto, ma anche da mangiare a chi, in condizioni di bisogno, non poteva permetterselo, ad aiutare a chi sta peggio di lui.

E in contemporanea, polemicamente, ha dato vita a un ironico comitato elettorale: “Non ti aiuta nessuno, noi siamo buoni  a pagare le tasse, ma dall’ altra parte nessun riscontro,  non c’è un aiuto, non c’è un’ ancora di salvataggio a cui appigliarsi a livello economico, dei prestiti, le banche ti chiudono le porte in faccia“.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento