LE REAZIONI DEL CENTRO – DESTRA SCONFITTO / FORZA ITALIA ACCUSA E SI AUTO – ASSOLVE, MENTRE RAFFAELE FITTO E’ GIA’ OLTRE RE SILVIO BERLUSCONI

| 1 giugno 2015 | 0 Comments

(Rdl)_____Arrivano i primi commenti sul risultato delle regionali pugliesi da Forza Italia. Il deputato Francesco Paolo Sisto ha mandato agli organi di stampa la seguente dichiarazione: “Emerge un dato inequivocabile: Forza Italia ha confermato di essere un partito in condizioni di dire la sua nonostante le lotte fratricide, le separazioni e i tentativi di effrazione della sua fortezza elettorale. Abbiamo mantenuto la nostra autonomia, lavorando sul territorio, parlando con le persone, mettendoci in gioco. E Silvio Berlusconi è stato, ancora una volta, trainante e determinante. Questa è la formula vincente, questo il mantra da seguire. Il nostro Dna è forte e chiaro e gli elettori di centrodestra in Puglia lo hanno riconosciuto. Ripartiamo allora con nuovo slancio, all’insegna di una formula fatta di saperi, impegno quotidiano sul territorio, rinnovamento generazionale nei ruoli di partito”.

Dal canto suo  il segretario regionale di Forza Italia Luigi Vitali ha così argomentato: “Abbiamo combattuto da soli contro la corazzata Emiliano, che ha unito il diavolo e l’acquasanta, e all’interno con chi come Fitto per più di 15 anni ha fatto il bello e il cattivo tempo con potere assoluto. Il risultato di Schittulli è pessimo, non va oltre il 5% insieme al Nuovo centrodestra; subisce un tonfo Fratelli d’Italia che ha tradito la sua candidata, mentre a noi Salvini e il Pli, che ringraziamo, non hanno dato il contributo sperato“.

Dall’ altro versante del centro – destra, arrivano le parole pronunciate questa mattina da Raffaele Fitto a Bari, in un affollato incontro (nella foto): “E’ l’inizio di un discorso di prospettiva. Ritengo che, senza polemiche inutili, il centrodestra debba avere il coraggio di passare dalla monarchia alla Repubblica. C’è bisogno di mettere in campo sistemi di partecipazione democratici, chiari, aperti, in cui ognuno possa portare avanti le sue idee e confrontarle con gli elettori”.

Category: Politica

Lascia un commento