ANCORA UN CASO DI VIOLENZE FAMIGLIARI / TORNA NELLA CASA DA CUI ERA STATO ALLONTANATO, LA MOGLIE NON GLI PREPARA LA CENA E LUI LE PIANTA UNA FORCHETTA IN UN BRACCIO, ARRESTATO UN UOMO DI GALLIPOLI

| 3 giugno 2015 | 0 Comments

(m.g.)______Maltrattamenti, questa la brutta accusa per cui oggi è stato arrestato dai carabinieri un uomo di Gallipoli, Cosimo Reho, 49 anni, dopo aver violato l’ obbligo di allontanamento cui era sottoposto dal 30 aprile, su disposizione del gip di Lecce (la foto d’ archivio è un’ immagine di repertorio).

La moglie, infatti, pochi giorni prima, stanca dei continui maltrattamenti fisici e verbali subiti negli anni passati e, con maggiore frequenza negli ultimi mesi, aveva deciso di denunciare tutto ai Carabinieri di Gallipoli ottenendone l’allontanamento.

Tuttavia, nonostante il provvedimento del giudice, l’ uomo aveva continuato a tornare nella propria abitazione di residenza e qui a maltrattare pesantemente la moglie, proprio perché infastidito dal provvedimento adottato nei suoi confronti dall’Autorità Giudiziaria.

Il 26 maggio scorso, poi, tornato a casa, pretendeva, in una delle sue scenate di terrificante follia, che la moglie gli cucinasse la cena.

Al rifiuto opposto dalla donna, era immediatamente scoppiato un litigio furibondo, fatto inizialmente di ingiurie e minacce da parte dell’uomo,  e poi anche di vera e propria violenza fisica. L’uomo infatti, preso un coltello da cucina dal tavolo, lo lanciava addosso alla donna, che solo per  fortuna e grazie ai riflessi pronti non ne rimaneva colpita.

Non contento, presa una forchetta, la infilzava con forza nel braccio della moglie. Quest’ultima, terrorizzata, scappava dall’abitazione e si nascondeva da una parente, per poi recarsi, la mattina successiva, prima al Pronto Soccorso e poi dai carabinieri, per denunciare l’accaduto.

Immediatamente informato di quanto accaduto il gip Antonia Martalò ha disposto la custodia in carcere per il Reho, che in mattinata è stato condotto a Lecce a Borgo San Nicola.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento