BRAVATA DI DUE GIOVANI DI UGENTO AI DANNI DI UNA MALCAPITATA AUTOMOBILISTA, DENUNCIATI

| 18 Giugno 2015 | 0 Comments

(t.l.)______Nel pomeriggio di martedì scorso agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Taurisano sono intervenuto sulla statale 274, all’altezza dello svincolo per Acquarica del Capo, dove era stato segnalato un incidente stradale.

Hanno trovato sul posto una donna, in stato di palese agitazione. Agli agenti ha raccontato che, poco prima, un’autovettura di colore bianco, della quale era riuscita a prendere la targa, l’aveva dapprima seguita e, poi, nel mentre la sorpassava, il passeggero seduto sul lato anteriore destro, un giovane di circa 25-30 anni, con evidenti tatuaggi al braccio, le aveva spruzzato dell’acqua contenuta in una bottiglietta di plastica sul parabrezza anteriore e sul finestrino anteriore sinistro, ridendo del gesto effettuato.

A quel punto la donna, impaurita, accelerava e si portava avanti all’auto bianca inseguitrice, la quale la tallonava e, all’improvviso, volutamente, la tamponava violentemente e si dava alla fuga.

I poliziotti sono riusciti nell’ arco di ventiquattro ore a identificare i responsabili dell’ assurda bravata. Sono due giovani di Gemini di Ugento, F.R. di 29 anni e K.L. di 27. Dovranno rispondere dei reati di lesioni, danneggiamento ed omissione di soccorso.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento