SI INAUGURA IL CENTRO PER LA FAMIGLIA DI GALLIPOLI

| 21 giugno 2015 | 0 Comments

di Moira Fusco______

La famiglia di oggi è diversa, perché le circostanze sono diverse (…)” affermava, già nel 1988, il sociologo E. Durkheim. Parole che riecheggiano nella quotidianità attuale, aiutandoci a comprendere le trasformazioni della famiglia contemporanea, non più pensabile in termini assoluti come un’entità stabile, e a rileggerla attraverso nuove e più funzionali prospettive.

Parlare di famiglia, oggi, significa far riferimento ad una varietà di situazioni, che presentano, come leitmotiv costante, un ventaglio di bisogni non trascurabili, destinatari di risposte adeguate che chiamano necessariamente in causa la società, le istituzioni e i servizi preposti al welfare e al benessere della comunità.

E’ sulla scorta di tale consapevolezza che nasce il Centro per la Famiglia, fortemente voluto e istituito dall’Ambito Territoriale Sociale Gallipoli, e affidato a Comunità S. Francesco, in ragione della pluriennale esperienza nella gestione del servizio.

Il Centro per la Famiglia, viene inaugurato giovedì 25 giugno 2015, alle ore 18.30, presso la sede sita in Via Cavalieri di Rodi – Galleria Consiglio, a Gallipoli.

Il Centro, riconoscendo nella famiglia un soggetto sociale privilegiato, persegue, quale propria mission, la promozione del benessere delle famiglie nella loro globalità, evoluzione e trasformazione, la prevenzione, la tutela dell’equilibrio e l’aiuto alla normalità delle persone, in un’ottica integrata di interventi.

A portare i saluti iniziali per lo start up del servizio saranno Francesco Errico, presidente dell’ambito sociale e sindaco del comune di Gallipoli, e, a seguire, Roberto Vergaro, direttore DDS Gallipoli – ASL Lecce, la responsabile ufficio di  piano dell’ambito sociale di Gallipoli Maria Caiffa, e Antonia Cairo, Amministratore Unico SANFRA – Comunità S. Francesco.

Il Centro per la Famiglia offrirà il proprio knowhow e l’apporto di uno Staff multiprofessionale, in grado di trasferire expertise e buone prassi, già sperimentate nel territorio regionale, rapportandosi e collaborando attivamente con le équipe multidisciplinari territorialmente competenti, al fine di implementare i risultati nei confronti degli utenti che entreranno nella rete dei servizi che l’Ambito Territoriale Sociale di Gallipoli, e la ASL LE offrono da sempre sul territorio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags:

Category: Cultura

Lascia un commento