PROVERBIO SALENTINO DI OGGI VENERDI’ 14 AGOSTO

| 14 Agosto 2015 | 0 Comments

TIRA CCHIUI LU PILU TE LU NZARTU.
Tira di più il pelo della fune.
Come fa il pelo a tirare più di una fune? Beh, c’è pelo e pelo.
In questo caso il riferimento è alla capacità di attrazione e della terribile e allo stesso tempo sublime arma di seduzione che le donne possiedono:
Con buona pace di coloro che sostengono che le donne poverine sono svantaggiate perché vivono in un mondo maschilista.
Quella che vi abbiamo proposto è la versione salentina, ma esistono altri proverbi che sostanzialmente dicono la stessa cosa.
Nella rete abbiamo trovato qualcosa di simpatico e ve lo proponiamo.

Da Nonciclopedia.

 “Tira più un pelo di fica in salita che un carro di buoi in discesa”~ Pier Paolo Pasolini
“Chiù pilu pì tutti! ” ~ Cetto Laqualunque

Il pelo di fica è uno dei materiali più resistenti dell’intero Universo, assieme all’acciaio, all’adamantio e agli adesivi per la dentiera.

È stato testato nelle officine di Vulvenborg con il peso di 350 libbre senza mai spezzarsi o alterarsi, soltanto una leggera incazzatura per essere usato in tutti questi test.

Fi(si)ca 

Vi è anche una legge fisico-matematica, ormai superata nella sua definizione e mai dimostrata veramente, ma rigorosamente accettata: se viene messo in trazione il Pelo con un notevole sforzo al tiro sarebbe paragonabile a 12 paia di buoi.

La definizione tratta dalla meccanica culistica con diverse varianti suona più o meno così: Tira più un pelo di fica che 12 paia di buoi.

Ora se assumiamo che un bue eroghi una potenza di circa 27W (d’ora in poi 30 per amor di semplicità) possiamo dedurre che un singolo pelo  eroghi una potenza strettamente superiore a 720W. Viene quindi da chiedersi perché non abbia già sostituito il petrolio come fonte di energia.

Pare che le prime indagini in tal senso risalgano al puttaniere spagnolo Cabron de la Barca, secondo il quale: Tira más pelo de coño que maroma de barco, anche se in seguito la scuola ispanica ha progressivamente disconosciuto il suo lavoro, dedicandosi piuttosto allo studio della forza delle ghiandole mammarie  (Dos tetas tiran más que dos carretas) dando quindi avvio alla nobile pratica delle spagnole.

Essenzialmente il pelo  è un capello, spesso riccio (ma anche liscio) che cresce vicino alla vagina. A volte persino sulla superficie della vagina.

Ha più poteri di attrazione del sistema solare ed è in grado di modificare il modo di pensare di svariati tipi di persone.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Recentemente ha comunque perso parte del suo potere attrattivo a causa di un movimento evolutosi dopo i villosi anni 80: l’all shaved.

Category: Cultura

Lascia un commento