TAP ASSEGNA A SIEMENS IL CONTRATTO PER I TURBOCOMPRESSORI… e a noi che ce ne importa?

| 2 settembre 2015 | 0 Comments

Riceviamo e come sempre volentieri pubblichiamo anche se non comprendiamo dove sia la notizia e per quale motivo TAP invii questo comunicato alla stampa.______
BAAR (Svizzera). Trans Adriatic Pipeline AG (TAP) ha assegnato il contratto di fornitura di sei unità di turbine turbocompressori a Siemens. Tre di queste unità saranno installate nella stazione di compressione vicino a Kipoi, in Grecia, le altre nella stazione di compressione di Fier, in Albania. Ian Bradshaw, Managing Director di TAP ha commentato: «Desidero ringraziare tutte le imprese che hanno partecipato a questa gara. A seguito di una rigorosa valutazione e di uno scrupoloso processo di selezione, è stata scelta Siemens, per la sua competenza, profonda conoscenza del settore e per la comprovata esperienza in termini di sicurezza nel fornire turbocompressori altamente affidabili, che saranno parte integrante del nostro gasdotto». L’assegnazione del contratto per i turbocompressori conclude il processo di selezione, iniziato con la fase di pre-qualifica (lanciata a giugno 2014) seguita dalla fase di selezione tra le aziende pre-qualificate che hanno dimostrato di essere in possesso dei rigorosi criteri richiesti da TAP.

Siemens AG è uno dei maggiori produttori al mondo di tecnologie a basso consumo energetico e risparmio di risorse. L’azienda svolge un ruolo pionieristico nel fornire soluzioni per le infrastrutture e l’industria. Al 30 settembre 2014, Siemens contava circa 343.000 dipendenti in più di 200 paesi.

Nell’aprile 2015, TAP ha assegnato il primo importante contratto per la costruzione di strade e ponti in Albania. A luglio 2015, TAP ha completato il processo di selezione per la fornitura delle valvole a sfera di grande diametro.

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento