SALENTO: MENTRE SI AVVIA LA CAMPAGNA OLEARIA 2015/2016 Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale si schiera a difesa della produzione “made in Italy” contro le importazioni di olio di origine africana.

| 5 ottobre 2015 | 0 Comments

Avvicinandosi il periodo della produzione olearia proponiamo una piccola riflessione. Proprio in questi giorni infatti è si è tornati a parlare delle importazioni di olio di origine africana nel mercato europeo. E’ Incredibile come ci sia un così grave disinteresse verso i problemi dell’agricoltura in generale (vedi l’Imu agricola, le tasse dei Consorzi di Bonifica, il colpevole ritardo nell’affrontare l’emergenza Xylella) che è la spina dorsale della nostra Nazione. Molte Aziende per abbattere i costi si ritrovano ad importare olio prodotto in Paesi le cui normative sanitarie ed igieniche non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelle a cui le nostre imprese devono sottostare scrupolosamente sostenendone anche i relativi costi. Siamo convinti che la difesa della produzione italiana debba essere fatta innanzi tutto difendendo le imprese che fanno dell’alta qualità una priorità assoluta. Se il governo, invece di autorizzare l’importazione di prodotti esteri di dubbia qualità, pensasse un po’ di più alla detassazione delle nostre realtà produttive virtuose ed alla semplificazione della burocrazia che soffoca le piccole/medie imprese, forse l’Italia riprenderebbe davvero a crescere economicamente senza dover necessariamente sacrificare la qualità dei prodotti che finiscono ogni giorno sulle nostre tavole.

Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Lecce

Category: Politica

Lascia un commento