NUOVA ONDATA DI MALTEMPO ANCHE IN PUGLIA

| 15 ottobre 2015 | 0 Comments

(Rdl)______L’ ondata di maltempo che si era accanito ieri sul centro Italia, in particolare nelle zone fra Umbria, Lazio, Abruzzo e Campania, provocando cinque vittime e ingenti danni, ha raggiunto nella notte e all’ alba anche la Puglia, abbattendosi sul Gargano.

Foggi, Troia e Lucera i centri più colpiti da violenti nubifragi, che hanno causato allagamenti di strade e abitazioni private (nella foto).

Vigili del fuoco, carabinieri, polizia e vigili urbani sono intervenuti per soccorrere automobilisti in panne per l’acqua che ha invaso le strade insieme a fango e detriti.

E’ stata interrotta la circolazione dei treni delle Ferrovie del Gargano sulla Foggia-Lucera, i cui binari sono stati sommersi da acqua e fango per l’esondazione del torrente Vulgano. 

A causa delle forti precipitazioni, è stato chiuso al traffico il tratto della strada statale 90 compreso tra Bovino e l’ innesto con strada stradale 16 ‘Adriatica”. Chiuso anche un tratto della tangenziale di Foggia.

Questa volta il Salento è stato, per il momento, risparmiato dai fenomeni più violenti, dopo la giornata di disagi e, spesso, di paura di sabato scorso. Pioggia, sì, ma non in maniera violenta.

Al memento, sono previste precipitazioni di una qualche intensità solo sulla costa ionica, fra le province di Taranto e Lecce, pur senza i caratteri di eccezionalità cui purtroppo dobbiamo fare sempre più spesso i conti.

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento