XYLELLA O CoDiRO, SE NE PARLA OGGI A SAN CESARIO

| 30 Ottobre 2015 | 0 Comments

(Rdl)______

Xylella o CoDiRO? Cos’è che fa veramente disseccare l’ulivo?

Non saranno forse i pesticidi, o  l’incuria per le piante e per il terreno?

E gli ulivi, sono malati da curare o da sterminare?

Nessuno ha ancora dimostrato scientificamente come stanno realmente le cose ma intanto le problematiche rimangono. Molti cittadini ancora non sanno bene cosa stia succedendo e perché. Tutti però sembrano avere la soluzione in tasca, forse senza valutare opportunamente e concretamente, se non sia meno grave il problema della soluzione proposta.

Tutte le sfaccettature della problematica verranno trattate oggi Venerdi 30 Ottobre a San Cesario di Lecce, alle ore 18:00 nella Sala Consiliare di Piazza Garibaldi, dove l’Associazione Sveglia Cittadina ha riunito tutte le posizioni e le argomentazioni in campo, organizzando l’incontro informativo “XYLELLA o CoDiRO: cosa fare, cosa si sta facendo e perché…”.

Relatori della serata saranno: Jacopo Ristori Comandante Provinciale della Guardia Forestale; l’Avv. Giovanni D’Elia che cura i ricorsi al TAR per il Popolo degli ulivi; Luigi Russo sociologo e giornalista del Forum Terzo Settore Lecce; ed i rappresentanti politici Cristian Casili del M5S,  Ernesto Abaterusso del PD ed il Sen. Francesco Bruni del Partito Conservatori e Riformisti di Fitto.  A fare gli onori di casa sarà Emanuele Lezzi a cui sono affidati i saluti a nome dell’Associazione organizzatrice Sveglia Cittadina.  Per il compito di condurre la serata e moderare gli interventi è stato invece scelto il Dott. Fabio Lettere, agronomo di Lequile e tra i più attivi e competenti sulla problematica trattata.

   – “Pur avendo da tempo una posizione chiara e contraria alle eradicazioni, – dice Emanuele Lezzi presidente dell’associazione Sveglia Cittadina –  abbiamo fortemente voluto e lavorato perche si svolgesse questo incontro informativo. Riteniamo che ognuno abbia il diritto di conoscere e capire, per potersi poi fare un’idea di ciò che accade e riteniamo che la politica, quella  locale in primis, debba dare al cittadino ogni spiegazione sul proprio operato.”

Category: Eventi

Lascia un commento