ULTIM’ORA / AGGIORNAMENTO / L’ AMMINISTRAZIONE DI PARABITA COINVOLTA CON IL CLAN, ARRESTATO IL VICESINDACO GIUSEPPE PROVENZANO, CHE AI MAFIOSI DICEVA: “Sono il vostro santo in Paradiso”

| 16 dicembre 2015 | 0 Comments
(Rdl)______Tra i colpiti dai provvedimenti di custodia cautelare c’è l’ assessore e vicesindaco di Parabita Giuseppe Provenzano (nella foto), per concorso esterno in associazione mafiosa: secondo l’ accusa avrebbe avuto rapporti con il clan Giannelli, particolarmente attivo nel basso Salento, e con agganci anche a Matino e Collepasso, per finalità elettorali in concomitanza con le ultime elezioni amministrative, facendo assunzioni ‘mirate’ e versando somme di denaro, in cambio dell’ appoggio elettorale.
Dalle intercettazioni telefoniche rese note, diceva ai mafiosi salentini: “Sono il vostro santo in Paradiso“.

Lo scorso 31 maggio a Parabita fu rieletto il sindaco Alfredo Cacciapaglia, di centro – destra, con la lista “Uniti per Parabita” che comprendeva anche esponenti provenienti da sinistra.

Category: Cronaca

Lascia un commento