“Sposti la macchina, chè intralcia il traffico”, E LUI FA IL PAZZO, INSULTA E PICCHIA I CARABINIERI. ARRESTATO UN GIOVANE DI TAURISANO

| 30 dicembre 2015 | 0 Comments

(e. l.)_______Poteva e doveva essere una banale questione di parcheggio. Magari se la sarebbe cavata senza neanche la multa: “..Scusatemi, la sposto subito”, e tutto sarebbe finito lì.

Invece un giovane di Taurisano, Matteo Pacella, 27 anni, ha perso la testa ed ha aggredito i carabinieri che lo avevano invitato a spostare la sua auto che intralciava il traffico. Così è stato arrestato.

E’ successo ieri sera, appunto a Taurisano, nei pressi del bar di via Manin, quando sono interventi i militari a causa di alcune auto mal prcheggiate che ostruivano la circolazione.

Una di questa, quella del Pacella, che ha preso ad oltraggiare i due militari intervenuti, schernendoli con frasi provocatorie ed offensive, nonostante l’invito a calmarsi. Subito dopo li ha presi a calci e pugni.

Immobilizzato e portato in caserma, anche a seguito del referto dell ‘ospedale di Casarano riguardo alle lesioni riportate dai militari, e delle testimonianze dei cittadini che avevano assistito esterrefatti alla scena, è stato arrestato per resistenza, minaccia, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, su disposizione del pubblico ministero Carmen Ruggero. Si trova ora ai domiciliari.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento