INDAGATO IL ‘PATRON’. CONTESTATE IMPOSTE DOVUTE E NON VERSATE PER OLTRE DUE MILIONI DI EURO. LA ‘MELTIN’POT’ DI MATINO SI VESTE IN NERO

| 26 febbraio 2016 | 0 Comments

(e.l.)______La Guardia di Finanza di Gallipoli ha eseguito un decreto di sequestro preventivo, pari al valore dei contributi dovuti che non sarebbero stati versati, emesso dal gip di Lecce, Alcide Maritati, su richiesta del pubblico ministero Francesca Miglietta, a carico di Cosimo Damiano Romano, 74 anni, rappresentante legale della ‘Meltin’Pot’, di Matino, che produce capi di abbigliamento.

Il patron dell’ affermata azienda risulta indagato a piede libero per reati fiscali.

Secondo l’ accusa, originate da una segnalazione dell’Agenzia delle Entrate, ci sarebbe stato il mancato versamento delle ritenute alla fonte a titolo di acconto da parte del sostituto d’imposta pari a circa 678mila euro, oltre che dell’IVA pari a circa 1 milione e 400mila euro, in relazione al 2013.

Sono stati sequestrati rapporti finanziari in attivo; abitazioni, capannoni e locali.

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento