BARATTO AMMINISTRATIVO A LECCE? PERCHÉ NO ?!?

| 3 marzo 2016 | 1 Comment

di Emanuele Ricercato______

Diventa realtà finalmente il baratto amministrativo. Infatti arriva a Novoli il bando per aderire a questo nuovo sistema di pagare le tasse. Dopo l’approvazione del regolamento durante il Consiglio Comunale dello scorso 12 gennaio, è di questi giorni la pubblicazione sul sito internet istituzionale del Comune della modulistica necessaria per richiedere di beneficiare dell’agevolazione.

Grazie a questo nuovo strumento sarà possibile compensare fino al 60% il versamento dei tributi comunali con lo svolgimento di diverse occupazioni a beneficio della collettività.

In poche parole tutte quelle fasce di cittadini con il reddito basso potranno pagare le tasse comunali non con i soldi ma con prestazioni tipo: tagliare le aiuole; pitturare i muri; riparare le panchine e via dicendo.

Una specie di banca del tempo dove ognuno mette a disposizione un po’ del proprio tempo per gli altri. Un bella iniziativa che mi piacerebbe vedere applicata anche a Lecce. Speriamo…

 

Category: Cronaca

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Giorgio Ciminiello ha detto:

    Perché a Lecce abbiamo una maggioranza che pensa solo a farsi i propri affari, e magari a giocare su Facebook, su cui posta le proprie foto, pensando con ciò di legittimare la propria inoperosità.
    Se questa gente amministrasse per davvero non troverebbe il tempo di passare ore su Facebook a chiacchierare con i propri questuanti.
    L’opposizione?
    Non pervenuta…se la sono comprata…boh?

Lascia un commento