L’ ADDIO A GIUSEPPE CORRADO

| 12 marzo 2016 | 0 Comments

(Rdl)______Lo scultore e pittore Giuseppe Corrado è morto improvvisamente questa notte a Montesano Salentino, dove viveva in una casa-laboratorio, Masseria Piccinni, diventata negli anni  luogo di incontro per giovani artisti provenienti da ogni parte del mondo. Aveva 56 anni. Lascia la moglie e quattro figli.

Numerose sono state le mostre di suoi lavori allestite in molti Paesi, da Parigi ad Hong Kong, dal Sud Africa a Colonia, e le opere pubbliche realizzate per paesi e città italiane: fontane monumentali e basso rilievi di marmo e pietra leccese.

Nel 2002 gli venne conferito il riconoscimento internazionale dell’Art-Sciences Lettres – Societè Acadèmique d’Education et d’Encouragement di Parigi che lo individuò come “migliore scultore italiano vivente“.

Celebre il suo Gesù in legno donato a Papa Giovanni Paolo II nel 1994 e il suo Sole Salentino donato nel 1998 a Nelson Mandela.

 

 

Category: Cultura

Lascia un commento