banner ad

VIOLENZE CONTRO MOGLIE E FIGLIE, UOMO ALLONTANATO FORZATAMENTE DALLA CASA FAMIGLIARE

| 18 aprile 2016 | 0 Comments

(g.m.)______(in ossequio alle disposizioni di legge per tali circostanze, a tutela ella vittima e dei minori, omettiamo ogni riferimento preciso)______

Il pubblico ministero presso la procura della Repubblica di Lecce, Stefania Mininni, ha disposto l’ allontanamento forzato dall’ abitazione famigliare, e il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie e dalle figlie, nei confronti di un uomo di 44 anni, che da anni tormentava da anni la moglie, di 41 anni.

Le indagini erano partite poco meno di un anno fa, in seguito ad una circostanziata denuncia della donna, madre di due bambine, dopo l’ennesima e violenta aggressione subita, anche con minacce di morte, e lesioni, medicate in ospedale.

La violenza non ha risparmiato neanche le figlie minori, strappate con forza alla madre che ha tentato di allontanarsi dall’abitazione per mettersi, e metterle in salvo. L’episodio è confermato dalle dichiarazioni dei genitori e della sorella della donna, intervenuti in suo aiuto, e dai referti medici che attestano le lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Il giorno dopo quell’orribile vicenda, l’uomo è tornato sui suoi passi, insistendo affinché la vittima tornasse a casa. Pochi giorni appena“

Per un uomo di 44 anni che tormentava da anni la moglie, e’ scattato, su disposizione de sostituto procuratore di Lecce, l?allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla consorte e dalle figlie. Il provvedimento e’ stato firmato dal pm, Stefania Mininni, al termine delle indagini della polizia che un anno fa raccolse la denuncia della malcapitata, dopo l’ennesima e violenta aggressione verbale e fisica, con minacce di morte e lesioni medicate in ospedale.(AGI)

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad