“La mia cucina fusion” / GUSTO GIUSTO EQUIPE PROPONE: TIMBALLO DI RISO, PROSCIUTTO, PISELLI, leggero

| 7 Giugno 2016 | 0 Comments

TIMBALLO DI RISO, PROSCIUTTO, PISELLI. Per quattro persone:

800 g di piselli – 250 g di riso – 100 g di prosciutto cotto in un’unica fetta (anche vegano, se credete) – ½ bicchiere di vino bianco secco – 70 g di burro (anche margarina, se credete) – 1 cipolla – 6 C di parmigiano – ½ C di fecola – 1 bustina di zafferano – ½ l di brodo vegetale – olio extravergine di oliva – sale (potreste mettere anche della scamorza a tocchetti, io ci vado matta).

Preparazione:

1. Sbucciate i piselli, e scottateli n acqua bollente per qualche minuto. Rosolate metà cipolla tritata in poco burro, aggiungete il prosciutto tagliato a dadini e metà dei piselli, opportunamente sgocciolati. Spolverizzate con ½ C di fecola, bagnate con un po d’acqua, coprite e fate cuocere per 5 minuti a fuoco basso.

2. A parte fate rosolare l’altra metà della cipolla con un po’ d’olio; aggiungete il riso e fatelo insaporire rigirandolo. Bagnate col vino bianco e fate evaporare. Aggiungete il brodo, lo zafferano e proseguite la cottura a fuoco lento. Non appena il riso sarà cotto, unite i piselli rimasti, burro e parmigiano grattugiato. Aggiustare di sapore , coprite e lasciate riposare.

3. Imburrate quattro stampini (o uno grande) col riso e cuocete in forno a bagnomaria per 10 minuti, a 180°. A cottura terminata, rovesciate gli stampini e decorate con i piselli rimasti.. Potete aggiungere formaggio a piacere e servire e altri decori a vostro gusto.

LO ZAFFERANO: per uso interno, è utilizzato per migliorare la circolazione sanguigna, per regolare le mestruazioni, nel trattamento di disturbi digestivi, per sedare la tosse e nel sollievo nel respiro asmatico, nella riduzione della febbre, per calmare il nervosismo, e per alleviare la depressione.

CURIOSITÀ’: per ottenere un chilo di zafferano occorrono migliaia di fiori.. difficile anche l’estrazione e la lavorazione. E’ prodotto solo in Sardegna, Abruzzo e Toscana, (pregiati: Zima di Firenze e quello di San Gimignano). In Italia rappresenta una vera rarità. Leader mondiali di produzione sono l’India e l’Iran.

E’ una ricetta facile, salutare e leggera. Buon appetito!

GUSTO GIUSTO equipe

Category: Costume e società

Lascia un commento