RUBA UN’ AUTO E POI TRAVOLGE IL PROPRIETARIO CHE VOLEVA FERMARLO: ARRESTATO GIOVANE DI CAVALLINO

| 9 Giugno 2016 | 0 Comments

(g.m.)______Movimentato intervento delle Volanti della polizia di Stato ieri sera a Lecce. Gli agenti sono intervenuti in viale Marche, dove era stata segnalata la presenza di un’auto rubata poco prima.

La vettura, una Mercedes, era stata intercettata proprio dal proprietario mentre si dirigeva verso la Questura a bordo dell’auto del figlio, che lo aveva raggiunto per accompagnarlo, nella direzione opposta alla sua.

Fatta immediatamente inversione di marcia, il proprietario riusciva a raggiungere la vettura rubata ad un semaforo rosso e cercava invano di fermarla, entrando con busto nel finestrino lato guida rimasto aperto, ma finendo solamente per essere trascinato per un breve tratto dal ladro, che a quel punto è ripartito di colpo e poi, nella precipitosa fuga, salito su di un marciapiede, ha abbattuto diversi segnali stradali ed un albero.

Nel frattempo, arrivati gli agenti, alcuni testimoni hanno fornito loro elementi utili all’ identificazione del ladro, poco dopo rintracciato in  un esercizio commerciale di via Taranto. Si tratta di Francesco Rollo (nella foto), 23 anni, di Cavallino, che aveva con sé pure 1,7 grammi di cocaina, di cui ha cercato invano di disfarsi.

Accompagnato in Questura, il giovane veniva immediatamente riconosciuto dal proprietario della vettura rubata, che era nel frattempo arrivato per presentare denuncia, dopo essere stato curato al pronto soccorso del ‘Vito Fazzi’, dove gli veniva riscontrata una “alterazione della cartilagine articolare, tibio-tarsica ed articolazione del piede, trauma contusivo ginocchio destro e caviglia destra, escoriazione dei gomiti”, con una prognosi di sette giorni.

Francesco Rollo è stato arrestato in flagranza per rapina. Gli sono stati concessi i domiciliari.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento