I NOSTRI AMICI ANIMALI / LE STORIE DI FEDERICA

| 11 Giugno 2016 | 0 Comments

Gli agenti della Squadra Nautica della Polizia di Stato hanno ritrovato in mare, sulla costa di Bari, località San Giorgio, la carcasse di un cane, un Dogo Argentino, al cui collare era stata legata una corda alla quale era stato fissato un grosso masso.

Dagli accertamenti effettuati e dalla lettura del microchip è stato possibile consultare l’anagrafe canina: il cane, di colore bianco, è risultato essere di proprietà di un 49enne di Adelfia con precedenti di Polizia. In merito all’accaduto è stato informato il magistrato di turno che ha disposto l’esame autoptico: la carcassa dell’animale è stata trasportata, da una ditta specializzata appositamente intervenuta, alla Clinica Veterinaria di Valenzano per i rilievi successivi.

Ricordiamo che nuove disposizioni di legge prevedono anche l’ arresto per chi maltratta gli animali.

 

Category: I nostri amici animali

Lascia un commento