DIARIO DI ROCCAPORENA / DEFINITO L’ACQUISTO DI GIUSEPPE TORROMINO, NUOVO ATTACCANTE DEL LECCE

| 5 Agosto 2016 | 0 Comments

di Francesco Giannetta ______

Si conclude positivamente la telenovela andata in onda in questi giorni con protagonisti Giuseppe Torromino e il Lecce. La società salentina ha comunicato di aver definito l’acquisto a titolo definitivo dell’attaccante calabrese ex Crotone, fresco di promozione in Serie A. Torromino ha firmato un contratto biennale con opzione di rinnovo automatico in caso di promozione.

L’attaccante è reduce dalla storica stagione del Crotone in Serie B, terminata con la promozione in Serie A. Nello scorso campionato cadetto ha messo a segno cinque reti tra cui quelle segnate al Novara e alla Virtus Entella, rispettivamente la prima e l’ultima delle reti segnate dalla squadra nell’anno della promozione. Ha timbrato il cartellino anche nel match contro il Bari, e questo non è mai male per un attaccante che andrà a giocare con il club giallorosso, resta sempre un bel biglietto da visita.

In carriera Torromino ha giocato 112 partite da professionista mettendo a segno 30 reti e 8 assist. Il campionato che più gli compete è la Serie B con 54 presenze e 13 reti. In Lega Pro, tra girone A e girone B (non ha mai giocato nel girone C di Lega Pro), ha collezionato 48 presenze e 16 reti. Inoltre ha giocato in carriera 8 partite di Coppa Italia e 2 di Supercoppa Lega Pro.

In campo può essere considerato un jolly d’attacco. Ha ricoperto tutti i ruoli dalla trequarti in poi. Utilizzato spesso come ala sinistra, all’occorrenza può giocare anche da centrale d’attacco o da ala destra, manna dal cielo per Padalino che potrà schierarlo in tutti e tre i ruoli del suo tridente. In rare occasioni ha giocato da trequartista, da seconda punta ma anche da laterale di centrocampo, sia di destra che di sinistra.

L’acquisto di Torromino, che oltre alla maglia del Crotone ha vestito anche quelle di Grosseto, Virtus Entella e Junior Biellese, mette in mostra quali sono gli obiettivi della società. Con giocatori di questo calibro si deve necessariamente puntare alla lotta per la promozione in Serie B, sfruttando le doti tecniche di categoria superiore e la voglia di affermarsi come protagonisti anche in Lega Pro.

Category: Sport

Lascia un commento