LA SITUAZIONE OLIMPICA / LA QUARTA MEDAGLIA D’ ORO

| 13 Agosto 2016 | 0 Comments

(Rdl)______Le 10 in Italia, l’ alba, le 5, in Brasile. Fra poco inizierà una nuova giornata olimpica. Mancava da alcuni giorni, prodighi comunque di argenti e di bronzi, ieri è arrivata un’ altra medaglia d’ oro, nello skeet di tiro a volo, con Diana Bacosi (nella foto), al termine di una finale tutta italiana con Chiara Cainero, argento (“Adesso spero di dormire, sono due mesi che non dormo“).

E’ arrivata anche la regina dei giochi, l’atletica leggera, con il primo oro per l’etiope Ayana e pure  record del mondo.

Purtroppo in questa disciplina, dalle tante gare, paghiamo l’ assenza di programmazione, ma soprattutto di cultura sportiva. Ricordate i giochi della gioventù?

Mentre per gli altri sport le tradizioni, le scuole, le consolidate attitudini fanno nascere campioni con regolarità, nell’ atletica leggera questo non avviene, perché non abbiamo programmazione ed educazione scolastica.

Dobbiamo solo aspettare che nasca qualche altro Pietro Mennea.

Nel medagliere siamo in buona posizione, prima delle gare di atletica dei prossimi giorni. Questa mattina, prima della nuova giornata, contiamo quattro ori, sette argenti e quattro bronzi.

Siamo all’ undicesimo posto nella classifica generale, dietro Stati Uniti, 20 ori, Cina 13, Gran Bretagna e Giappone 7, Corea del Sud e Germania 6, Russia, Francia, Australia e Ungheria 5; e prima di tutte le altre nazioni.

 

 

Category: Cronaca, Sport

Lascia un commento