LECCE / ALLA SCOPERTA DI… LEONARDO PEREZ

| 16 agosto 2016 | 0 Comments

di Francesco Giannetta ______

Leonardo Pérez, numero 9 dell’Ascoli Picchio 1898,  è uno dei nomi presenti sul taccuino del DS giallorosso Mauro Meluso per completare il reparto offensivo. Nato a Mesagne il 27 settembre del 1989, calcia i primi palloni nelle giovanili del Brindisi per poi passare nella primavera del Bari. L’esordio tra i professionisti avviene con addosso la maglia del Gubbio il 9 agosto 2009 nella partita vinta contro la Sangiovannese mentre mette a segno la sua prima rete nell’incontro contro l’Itala San Marco il 23 agosto dello stesso anno.

Alto 1 metro e 87 centimetri gioca come punta centrale, il suo piede preferito è il destro e all’occorrenza può essere schierato come attaccante esterno in un tridente offensivo. Possiede il doppio passaporto italiano e argentino.

Nella sua carriera ha vestito le maglie di Gubbio, Pisa, Giulianova, Cittadella e Ascoli. Il suo contratto con la squadra ascolana è in scadenza il 30 giugno 2018.

Da calciatore ha calcato i campi di Lega Pro, girone A, girone B e nei PlayOff di Lega Pro, di Serie B e di Coppa Italia. In Serie B ha disputato 57 partite mettendo a segno 6 gol e fornendo 3 assist ai compagni di squadra. In Lega Pro vanta 84 presenze, 23 reti e 4 assist. Ha anche 8 presenze e 1 rete in Coppa Italia.

In carriera è entrato a partita in corso dalla panchina per 71 volte ed è stato sostituito in 22 occasioni. Ha ricevuto 39 cartellini gialli, una doppia ammonizione e in tre circostanze è stato espulso. Dei trenta gol realizzati in carriera 4 sono arrivati da calcio di rigore. Con 8.428 minuti giocati in 152 partite ha una media di 281 minuti giocati per rete.

 

Category: Sport

Lascia un commento