LECCE / LEPORE FISSA IL NUOVO OBIETTIVO PER GLI ABBONAMENTI: 10.000. A SANTA CESAREA TERME CONTINUA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI ITINERANTE

| 20 Agosto 2016 | 0 Comments

di Francesco Giannetta ______

Fissata per mercoledì 24 agosto la presentazione della squadra giallorossa in Piazza Sant’Oronzo. Dalle ore 21.30 Lepore e compagni si presenteranno al pubblico nel centro della città di Lecce, sicuri dell’affetto che i tifosi regaleranno alla rosa che si appresta ad iniziare la nuova stagiona di Lega Pro 2016/17. Per questa particolare occasione sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento allo stadio, per seguire le partite del Lecce in casa nel campionato oramai alle porte, anche presso la sala polifunzionale Open Space del Comune di Lecce dalle ore 16.30 alle ore 21.30.

Prosegue l’iniziativa della campagna abbonamenti itinerante e dopo le tappe di Maglie e Guagnano il numero delle tessere vendute è superiore alle 6.500 unità. Il prossimo appuntamento della Campagna Abbonamenti Itinerante è fissato per sabato 20 agosto, dalle ore 16.30 alle ore 21.30, a Santa Cesarea Terme presso la discoteca Malè. Sarà sufficiente presentarsi all’appuntamento con due fototessere e un documento d’identità. Per l’occasione verranno sorteggiate, tra i nuovi abbonati, le maglie da gioco ufficiali di Giosa, Pacilli e Vutov, utilizzate dai giocatori del Lecce nella trasferta di Tim Cup contro il Genoa.

Protagonista di quella trasferta fu Lepore, che non ancora soddisfatto del numero di abbonamenti venduti fissa come obiettivo quota 10.000 abbonamenti: “Abbiamo ripreso bene dopo queste gare di Tim Cup, faticando com’è giusto che sia. Ora il nostro pensiero è quello di arrivare pronti alla prima di campionato. Nella Tim Cup abbiamo disputato tre gare nelle quali siamo andati sempre a migliorare e questo aiuta a far crescere l’autostima in ognuno di noi e anche come gruppo. Da questa base bisogna sempre continuare a migliorarsi giorno dopo giorno. Il ruolo in cui mi fa giocare mister Padalino? E’ nuovo rispetto a quello dello scorso anno, ma l’ho già fatto sia con Bollini che con Lerda. Mi trovo bene, a mio agio, è un ruolo che mi piace e spero di migliorarmi con l’aiuto del mister. La fascia di capitano? Mi rende orgoglioso essere il capitano del Lecce, ma non è una responsabilità in più. Quest’anno sarà importante partire forti, lo scorso anno partimmo lenti e alla fine l’abbiamo pagato. Superata quota 6.500 abbonati? E’ una bella cosa, io francamente spero che si possa arrivare a quota 10.000. Per noi sarebbe molto importante, sarebbe un sogno, un sostegno, uno zoccolo duro e partire da li assieme a loro.”

 

Category: Sport

Lascia un commento