DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 23 Agosto 2016 | 0 Comments

ITALIA______

ROMA – La nuova Ue deve ripartire da Ventotene, soprattutto dallo spirito di padri dell’Europa come Altiero Spinelli che in quell’isola, tra il 1941 e il 1944, partorirono il manifesto “Per un’Europa libera e unita”. Questa, almeno, è la convinzione del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che da mesi ha organizzato il vertice di domani con Angela Merkel e François Hollande, scegliendo come sede proprio l’isola-simbolo del progetto europeista. Un incontro che nelle intenzioni del premier dovrà, innanzitutto, consolidare quella sorta di triumvirato Germania-Francia-Italia inaugurato a Berlino il 27 giugno, subito dopo il voto sulla Brexit. Ma, soprattutto, un incontro che dovrà far fare un passo verso quel “ritorno al futuro” dell’Ue che Renzi continua a invocare in contrapposizione al rigorismo attuato negli ultimi anni.

ITALIA______

CATANIA – Tre minorenni egiziani, ospiti di un centro di accoglienza, sono stati ripetutamente colpiti con delle mazze da tre uomini, mentre altri due li aspettavano in auto, con i quali avevano avuto dei contrasti per futili motivi poco prima a San Cono, paese del Catanese. Uno dei ragazzi, un sedicenne, ha riportato un grosso ematoma al cervello, ed è stato sottoposto a un intervento per la sua riduzione nell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania, dove è ricoverato con la prognosi riservata. Gli altri due sue connazionali sono stati giudicati guaribili in cinque giorni.

MONDO______

ALEPPO (SIRIA) – È di venticinque morti, fra cui due bambini e quattro donne, il bilancio dei bombardamenti aerei che hanno colpito le città di Orm al-Kobra e Kafar Halab, nella provincia siriana di Aleppo, nonché le campagne occidentali e sudoccidentali della provincia. Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani, precisando che sedici delle venticinque vittime sono civili e che ci sono anche numerosi altri feriti. E ieri fonti dei ribelli hanno riferito che sette membri di una famiglia, di cui sei bambini, sono morti in un bombardamento aereo in un’area della città di Aleppo in mano agli insorti.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento