DROGA NEL CENTRO STORICO, PREGIUDICATO LECCESE TRASFERITO DAI DOMICILIARI AL CARCERE

| 13 Ottobre 2016 | 0 Comments

(g.m.)______In seguito all’ operazione antidroga del 28 settmbre scorso

http://www.leccecronaca.it/index.php/2016/09/29/il-centro-storico-di-lecce-citta-passato-al-setaccio-dai-carabinieri-in-un-operazione-antidroga-un-arresto-e-una-denuncia-reportage-fotografico/

ieri i Carabinieri hanno esteso i controlli ad alcune abitazioni del centro storico, tra cui quella occupata da Vito Erman Maggiore (nella foto), 40 anni, di Lecce, detenuto agli arresti domiciliari per vicende proprio legate agli stupefacenti.

Durante la perquisizione domiciliare, effettuata con l’ausilio del Nucleo Carabinieri Cinofili di Modugno, oltre ad aver trovato in casa una parente non autorizzata, è stato rinvenuto un panetto di hashish di circa quaranta grammi riconducibile.

Per questo motivo per il giovane, su disposizione del Tribunale di Sorveglianza, sono stati revocati gli arresti domiciliari, ed è scattato il trasferimento nel carcere di Borgo San Nicola.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento