AUTO RUBATE E POI RIVENDUTE CON TARGHE E DOCUMENTI FALSI: A BRINDISI DUE ARRESTI E UNA DENUNCIA

| 12 novembre 2016 | 0 Comments

(f.g.)______Una giovane di 32 anni di Brindisi ed un uomo di 46 anni di Taranto sono stati arrestati dalla Polizia Stradale con le accuse di falso, truffa, ricettazione e riciclaggio di veicoli, mentre un’altra donna originaria del brindisino è stata denunciata con le stesse accuse.

Le indagini erano partite in seguito alla denuncia di una persona residente in provincia di Avellino che aveva acquistato un’auto risultata poi con telaio, documenti e targhe contraffatte.

Gli genti sono risaliti ai responsabili della vendita, avvenuta a Brindisi poche settimane fa.

Ieri, i poliziotti sono intervenuti nel piazzale dell’ospedale “Perrino” di Brindisi, dove stava avvenendo un’ altra vendita del genere.

.

Category: Cronaca

Lascia un commento