GLI ANGELI DI GINO MAROTTA RISALGONO NEL CIELO DELLO SPLENDORE – reportage fotografico

| 30 novembre 2016 | 0 Comments

di Antonella Elefante______

Uno dei particolari della Basilica di San Giovanni Battista, sede della presentazione di questa mattina_____

 

Nello splendore dopo il restauro, i due angeli di Gino Marotta______

 

Furono realizzate per l’ opera “Hommelette per Hamlet”______

 

Quando gli angeli sono stati consegnati alla ditta Colaci per il restauro, una statua aveva un braccio mancante. È stato pertanto necessario forare la statua con il trapano e cercare di ricomporlo. Il risultato è visibilmente stupefacente, se si pensa alle condizioni in cui la statua è arrivata tra le mani dei restauratori______

 

 

Ginocchia rotte: un altro particolare che fa capire le condizioni in cui erano le statue prima del restauro. Sono state riparate con la resina_____

 

L’angelo completamente bianco è restaurato ma mancante dell’ultima rifinitura, la colorazione. L’angelo più definito, invece, è completamente finito. Questa foto rappresenta un prima e un dopo della fase finale. Adesso le due statue sono totalmente finite e pronte per essere esposte._____
LA DOCUMENTAZIONE nel nostro articolo precedente

 

 

 

 

 

Category: Cronaca, Cultura

Lascia un commento