‘RETATA’ DEI CARABINIERI AL CAMPO NOMADI, UN ARRESTO PER RAPINA, E UN ALTRO PER SPACCIO DI COCAINA

| 8 dicembre 2016 | 0 Comments

(g.m.)_______Perquisizione, ieri sera, fra i nomadi del Campo Panareo, alle porte di Lecce, da parte dei Carabinieri delle Compagnie di Lecce e Campi Salentina, sulle tracce degli autori di recenti rapine e furti.

Circondata la zona, i militari sono entrati in forze, cercando riscontri ad indizi in loro possesso.

Due persone sono state arrestate e portate nel carcere di Borgo San Nicola.

Si tratta Saljaj Senad , 24 anni, nato in Montenegro, con l’ accusa di “rapina aggravata in concorso” (nella foto, le prove raccolte): secondo gli inquirenti, è lui uno degli autori di tre rapine messe a segno ieri ai danni di un supermercato di Cavallino, di una farmacia nella frazione di Villa Convento, e di un secondo supermercato sulla strada che porta da Lecce a Trepuzzi; e di  Hajdari Soni (nella foto), 24 anni, già ai domiciliari per reati specifici, con l’ accusa di “detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e “detenzione abusiva di armi”, in quanto in casa sua sono state trovate sedici dosi di cocaina, per un totale di sei grammi e mezzo, e una cartuccia di pistola calibro7, 65.

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento