TROVATI GLI AUTORI DEL FOLLE GESTO DEL MESE SCORSO A GALLIPOLI CONTRO POLIZIA E CARABINIERI. SONO TRE RAGAZZI. HANNO CONFESSATO. SONO STATI DENUNCIATI. IL COMMENTO DEL QUESTORE

| 14 Gennaio 2017 | 0 Comments

(e.l.)______Non avevano mai smesso di cercarli, perché il loro gesto assurdo aveva provocato il ferimento di due servitori dello Stato, e aveva suscitato grande sdegno in tutto il Salento.

http://www.leccecronaca.it/index.php/2016/12/11/petardi-contro-auto-della-polizia-e-dei-carabinieri-nella-notte-di-gallipoli-due-feriti-e-caccia-a-tre-giovani-incappucciati-lo-sdegno-del-sindaco/

Ieri sera i poliziotti della Digos, dopo averli individuati, al termine di pazienti, lunghe e sagaci indagini, li hanno fermati e interrogati. Hanno confessato. Sono tre minorenni, e per questo motivo non è possibile rivelarne le generalità. Sono stati denunciati a piede libero per danneggiamento aggravato, detenzione illegale di materiale esplodente, accensione ed esplosione pericolosa.

Un atto vandalico fine a sé stesso.

Il Questore di Lecce, Pierluigi D’ Angelo (nella foto), ha rilasciato in mattinata la seguente dichiarazione: “Un gesto assolutamente intollerabile, che non è stato in nessuna fase sottovalutato e per il quale era necessario profondere ogni sforzo investigativo al fine di chiarire la motivazione ed assicurare, comunque, alla giustizia i responsabili. Per tale motivo esprimo il mio plauso al personale del Commissariato di Gallipoli e della Digos”.

 

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento