banner ad

“La mia cucina fusion” / GUSTO GIUSTO EQUIPE PROPONE: UNA “TORTA DI RISO” SPECIALE

| 6 febbraio 2017 | 0 Comments

TORTA DI RISO. Per quattro persone. ______

riso 300 g – zucchero di canna 150 g – mandorle 100 g – 1 pezzetto di cedro condito – frutta mista condita 50 g – 5 uova – 1 limone – poco pangrattato – latte 1,2 – ½ bicchierino di rum – poco burro – sale. ______

Imburrate abbondantemente una tortiera dai bordi abbastanza alti e spolverizzatela di pangrattato. Se l’avete, usate una tortiera con bordo sganciabile. Io, opto sempre per la carta da forno..Ma vedete voi cosa preferite.

Mettete al fuoco il latte con lo zucchero, aggiungete un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e portate a ebollizione.

Aggiungete il riso e fatelo cuocere fino a quando avrà completamente assorbito il latte.

Tritate le mandorle spellate, tagliate a pezzettini il cedro e l’altra frutta condita mista. (non consiglio il mixer)

Unite al riso, uno alla volta, i tuorli mescolando energicamente; mescolate al composto, le mandorle, i canditi e il bicchierino di Rum,e da ultimo, gli albumi montati a neve ben ferma.

Mescolate delicatamente per non smontare gli albumi, fino ad ottenere un composto ben legato.

Versatelo nella tortiera, livellandolo con il dorso del cucchiaio. Passate la torta in forno (preriscaldato) alla temperatura di 175°C per 45 minuti circa.

Lasciatela riposare nello stampo per 10 minuti, dopo averla sformata, quindi rovesciatela su da un piatto da portata rotondo e lasciatela raffreddare temperatura ambiente, prima di degustarla. ______

I consigli dello chef: usate riso da timballi o minestre (non da risotto). Dentro la torta potete mettere quello che volete secondo vostra fantasia e palato: cannella, composta di mele, zenzero, caffè ristretto, gocciole di cioccolata. Generalmente, io, faccio una crema pasticcera semplice e fluida, da aggiungere fetta per fetta.

Questa torta, personalmente, la metto in frigo insieme alla crema coperta dalla pellicola (perché non faccia la pellicina)e la mangiamo fredda. A voi provare.

BUON APPETITO AI GOLOSI! – ma ogni tanto ci vuole eh,eh

… ALLA PROSSIMA!..

GUSTO GIUSTO equipe

 

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad