banner ad

RAGAZZA RICOVERATA IN OSPEDALE PER EMORRAGIA, AVEVA PARTORITO DA POCO, IL FETO E’ STATO RITROVATO NASCOSTO DENTRO UNA BUSTA IN UN ARMADIO DI CASA

| 10 febbraio 2017 | 0 Comments

(e.l.)______Ma che piccola storia ignobile ci tocca raccontare.

Arriva da Squinzano, protagonista una ragazza di 17 anni, ricoverata ieri sera all’ ospedale di Copertino per emorragia. I sanitari hanno immediatamente capito che aveva partorito da poco. Così sono scattati i controlli, affidati ai Carabinieri. I militari hanno trovato il feto, di quasi nove mesi, morto, avvolto in una busta di plastica, in uno degli armadi di casa.

E’ stata la stessa adolescente a rivelare dove aveva nascosto il corpicino, che sarà sottoposto all’autopsia per chiarire cause e tempi del decesso. L’accertamento e’ necessario al fine di chiarire le responsabilita’ della madre, che potrebbe essere iscritta nel registro degli indagati. In corso anche le verifiche sui familiari, che vivono nella stessa abitazione. La ragazzina non ha voluto rivelare agli investigatori il nome del padre del bambino e ha dichiarato di non essere stata aiutata da nessuno, nel parto e nel successivo occultamento del cadavere.

Sull’ accaduto sono in corso le indagini sia della Procura della Repubblica di Lecce, sia del Tribunale dei minori.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad