banner ad

DROGA, FURTI, E ANCORA UNA VOLTA LA SCOPRTA DI UNA DISCARICA ABUSIVA SU TERRENI AGRICOLI / BREVI DI NERA

| 2 marzo 2017 | 0 Comments

(g,m.)______Uggiano La Chiesa. Francesco Bacile, 60 anni, con precedenti specifici, è stato arrestato ieri dai Carabinieri che, anche grazie all’ ausilio delle unità cinofile, gli hanno trovato in casa 30 grammi di cocaina e un bilancino elettronico. Si trova ora ai domiciliari.

 

Martano. Salvatore Solombrino, 61 anni, con precedenti specifici, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato rinchiuso nel carcere di Borgo San Nicola a Lecce, perché trovato in possesso durante un controllo, di quasi un chilo di marijuana.

 

Parabita. Stefano Margarito, 43 anni, su disposizione della Corte d’ Appello di Ancona, è stato arrestato e posto ai domiciliari, dove deve scontare una condanna per furto.

 

Ugento. Patrizio Causo, 31 anni, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari, su disposizione del Tribunale di Lecce, è stato rinchiuso in carcere: poco più di un mese fa era stato sorpreso dai Carabinieri a cedere cinque grammi di eroina ad un ragazzo della zona.

 

Taurisano. Dopo quella di ieri a Nardò, scoperta un’ altra discarica abusiva, fenomeno diventato vera e propria altra piaga del Salento. All’ interno di un terreno agricolo in contrada “Lamia” sono stati trovati mattoni, piastrelle, marmi e calcinacci (nella foto). Denunciati a piede libero i due fratelli di 38 e 37 anni proprietari del fondo.

 

Avetrana. Su disposizione del pubblico ministero della Procura della Repubblica di Lecce Antonio Negro, i Carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari, tre fratelli di Avetrana, Francesco Paolo Mero, 58 anni, Antonio, 26 anni, e Alessandro, 22, con l’ accusa di violenza privata, rapina, uccisione di animali, furto e lesioni personali.  I fatti contestati si riferiscono al furto di un gregge e all’ aggressione di un dipendente di unì azienda agricola della zona.

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad