banner ad

ASSOLTO IN PRIMO GRADO, CONDANNATO ALL’ ERGASTOLO QUESTA SERA E ARRESTATO IN AULA

| 6 marzo 2017 | 0 Comments

(e.l.)______Nicola Chirico, 49 anni, di San Michele Salentino, è stato arrestato e portato in carcere questa sera, subito dopo la lettura della sentenza della Corte d’ Appello di Lecce, che l’ ha condannato all’ ergastolo, per l’ omicidio di Cosimo Semeraro, detto ‘Mimmo Capellone’, avvenuto nelle campagne di Ceglie Messapica il 9 novembre 2007.

L’ uomo era in aula a piede libero, dopo essere stato assolto dalla Corte d’ Assise di Brindisi un anno fa.

La prima sentenza era stata però impugnata dal procuratore della Repubblica di Brindisi Marco Dinapoli, che ha sostenuto l’ accusa davanti la nuova Corte, che oggi ha accolto la sua richiesta di condanna alla massima pena.

A sua volta la difesa ha già preannunciato il ricorso in Cassazione.

L’ imputato, condannato sulla base di una contestata ricostruzione di un campione di dna trovato su di un guanto di lattice e sui pantaloni dell’ ucciso, ha sempre sostenuto di non aver nessuna ragione per uccidere la vittima, che assicura di non aver mai nemmeno conosciuto.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad