banner ad

“La mia cucina fusion” / GUSTO GIUSTO EQUIPE PROPONE: “TORTA MIMOSA PER LA FESTA DELLA DONNA”

| 8 marzo 2017 | 0 Comments

TORTA MIMOSA PER LA FESTA DELLA DONNA. Per otto persone._____:

Allegro e vivace: è il giallo della mimosa, tipico  fiore che si regala in occasione della Festa della Donna per ricordare e celebrare tutte le donne, a cominciare da quelle che hanno perso la vita nel tragico incendio che scoppiò nella fabbrica di New York in cui lavoravano l’ 8 marzo del 1908.

Il giallo paglierino della mimosa viene utilizzato anche in cucina per celebrare tutte le donne nel giorno della loro festa attraverso ricette speciali e gustose. Dalle coppette mimosa ai mazzetti di asparagi mimosa, dalla torta mimosa salata a quella dolce. ______

1/2 bicchiere maraschino – 220 grammi zucchero – 6 uova – q.b. sale – 3 decilitri latte intero

2 cucchiai farina – 175 grammi farina – 40 grammi burro – 1 bustina vanillina o vanillina –

3 tuorli – q.b. zucchero a velo – 2 cucchiai zucchero.______

Preparazione della base – ricetta della mia nonna (facilitata)

La lavorazione della ricetta della torta mimosa inizia con la preparazione del pan di Spagna. Rompi le 6 uova, separa gli albumi dai tuorli, e mescola questi ultimi in una terrina con 220 g di zucchero fino a ottenere una crema gonfia e spumosa.

Unisci 150 g di farina alla vaniglia poi mescola entrambe con le uova. Aggiungi infine 30 g di burro fuso.Monta a neve gli albumi e incorporali all’impasto. Prendi uno stampo rotondo di 22 cm di diametro, imburralo e infarinalo e versaci il Pan di Spagna, poi cuocilo in forno caldo a 180° per circa 35 minuti. Lascialo riposare nel forno spento ancora per 5 minuti.

Togli dal forno, lascia raffreddare, sformalo. ______

reparazione della crema per la torta mimosa

Sbatti i 3 tuorli insieme a 2 cucchiai di zucchero fino a ottenere una crema chiara e spumosa.

Aggiungi 2 cucchiai di farina e la vanillina poi, poco per volta, aggiungi anche il latte.

Versa il composto in una casseruola e cuocila a fuoco basso, mescolando di continuo con una frusta. Non appena la crema diventa densa mettila a raffreddare continuando a  mescolarla spesso.

Riprendi il pan di Spagna e taglialo in 3 dischi. (Difficile fatevi aiutare. Fatelo adagio, calma e attenzione. Dopo due fallimenti vi autorizzo a comprarla, già pronta e tagliata).Quello superiore e quello inferiore ti servono per la composizione della torta, mentre prendi quello centrale, elimina la crosta e dividilo a dadini molto piccoli..

Appoggia il disco di base su un piatto di portata, bagnalo con il liquore, distribuisci metà della crema pasticciera aiutandoti con una spatola e copri con l’ultimo disco di pasta.

Bagna anche quest’ultimo con il liquore e spalmalo con la crema pasticciera rimasta.

Decora la torta mimosa con i dadini di Pan di Spagna tenuti da parte e spolverizza tutto con lo zucchero a velo.______

Umberto consiglia ASTI SPUMANTE (meglio dello Champagne, dice lui)

BUON APPETITO a tutti!!!

GUSTO GIUSTO equipe

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad