banner ad

DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 20 marzo 2017 | 0 Comments
ITALIA______
LOCRI – “Partecipando, oggi qui a Locri o altrove, in altre manifestazioni per la legalità e contro la mafia, date una testimonianza morale e civile di come la violenza, la sofferenza, la morte e la paura non possono piegare il desiderio di giustizia e di riscatto. Per questo desidero dirvi che le vostre ferite sono ferite inferte al corpo di tutta la nostra società, di tutta l’Italia. E che il ricordo dei vostri morti, martiri della mafia, rappresenta la base sulla quale costruiamo, giorno dopo giorno, una società più giusta, solidale, integra, pacifica. Vi ringrazio per esser qui, vi ringrazio per il vostro coraggio”. Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Locri alle iniziative per la XXII Giornata della memoria e dell’impegno, organizzata da Libera, rivolgendosi ai familiari delle vittime della mafia. Dopo il discorso del capo dello Stato è scattato un lungo applauso.
ITALIA______
PISA – Sono già stati estratti due dei tre corpi individuati all’interno dell’abitacolo dell’auto precipitata nel fiume Serchio, una Volkswagen Passat, dopo avere sfondato il parapetto di un ponte a Ripafratta nel Pisano. Le vittime sono tre rumeni, tra loro parenti. I loro familiari avevano segnalato ai carabinieri il loro mancato ritorno a casa. Non sono ancora chiare invece le cause dell’incidente. Secondo quanto si è appreso potrebbe esserci un quarto rumeno disperso perché i parenti delle tre persone decedute hanno spiegato ai soccorritori che le vittime potrebbero essere andate a prendere un altro amico. Le informazioni sono ancora frammentarie e le operazioni di recupero dei cadaveri e del veicolo sono ancora in corso.
MONDO______
BERLINO – Martin Schulz è stato eletto nuovo presidente del Partito Socialdemocratico tedesco (Spd) con il 100% dei voti al congresso straordinario di Berlino. “Considero questo risultato l’inizio della conquista della cancelleria”, ha dichiarato l’ex presidente del Parlamento Europeo che dopo sette anni succede a Sigmar Gabriel, nel frattempo diventato ministro degli Esteri. Nel suo intervento al congresso, Schulz ha detto che il dovere di un cancelliere è, “attraverso una Germania forte, tenere insieme un’Europa forte”. “La Germania e l’Europa sono inseparabili”, ha detto. E’ la prima volta che un candidato alla guida dell’Spd ottiene un simile risultato: pur accreditato alla vigilia di oltre il 90% delle preferenze, Schulz battuto il record storico di 99,71% ottenuto nel 1948 da Kurt Schumacher.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad