TRUFFE ON LINE, IN CARCERE GIOVANE DI OSTUNI

| 29 aprile 2017 | 0 Comments

(g.m.)______Questa volta, niente denuncia a piede libero, ma custodia cautelare in carcere, per un presunto truffatore su internet. Si tratta di Cosimo Salvatore Maiorano, 30 anni, di Ostuni, raggiunto dal provvedimento preso dalla magistratura, dopo le indagini svolte dai Carabinieri di San Vito dei Normanni, coordinate dal pubblico ministero presso la Procura della Repubblica di Brindisi Francesco Carluccio. Secondo l’ accusa, è autore di sessantadue truffe online attuate in tutta Italia, per un valore di 14 mila euro, commesse utilizzando diciassette carte postepay intestate a persone estranee ai fatti, vittime a loro volta di un presunto furto d’identità, per intascare le somme pagate dalle vittime.

Category: Cronaca

Lascia un commento