RIPRESO AL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA IL PROCESSO A CARICO DI MICHELE EMILIANO, L’ ACCUSA CHIEDE L’ “AMMONIMENTO”. SENTENZA IL 27

| 10 luglio 2017 | 0 Comments

(e.l.)______E ripreso oggi a Roma al Consiglio Superiore della Magistratura il processo a carico di Michele Emiliano, magistrato in aspettativa, accusato di aver fatto politica attiva, di partito, nel Pd, “non coessenziale all’espletamento dei mandati” ricevuti dagli elettori e con ciò violando le disposizioni di legge.

Il sostituto procuratore generale della Cassazione, Carmelo Sgroi, ha chiesto per lui  la sanzione dell’ “ammonimento“, la meno grave, delle sei previste dai provvedimenti possibili: in pratica, un semplice “richiamo all’ osservanza dei doveri di un magistrato”.

Sentenza prevista per giovedì 27 luglio.______

LA RICERCA nei nostri articoli

del 3 aprile

http://www.leccecronaca.it/index.php/2017/04/03/iniziato-il-precesso-a-emiliano-davanti-il-csm/

del 22 febbraio

http://www.leccecronaca.it/index.php/2017/02/22/sluttato-a-maggio-il-processo-del-consiglio-superiore-della-magistratura-a-michele-emiliano-oggi-l-excusatio-non-petita-del-suo-difensore/

e del 23 gennaio scorso

http://www.leccecronaca.it/index.php/2017/01/23/michele-emiliano-sara-processato-dal-consiglio-suprioe-della-magistratura-il-prossimo-6-febbraio-fa-politica-attiva-col-pd/

 

Category: Costume e società

Lascia un commento