banner ad

BREVI DI NERA

| 26 ottobre 2017 | 0 Comments

(g.m.)______Tre persone sono finite nei guai, uno per aggravamento dei provvedimenti nei suoi confronti, uno non avendo rispettato le prescrizioni delle misure alternative alla detenzione cui era sottoposto, il terzo perché non ha presentato in tempo utile istanza in tal senso.

Quest’ ultimo Ion Andronache, 32 anni, di nazionalità romena, residente a Matino, portato a Borgo San Nicola, per scontare una pena diventata definitiva ad un anno di reclusione.

Su disposizione del gip del Tribunale, Ettore Mangia, 35 anni di Corigliano d’ Otranto, è stato portato dai Carabinieri, in regime di libertà vigilata, presso una struttura specializzata, dopo l’ episodio di maltrattamenti in famiglia di cui si rese responsabile tre settimane fa.

In carcere è finito invece Francesco Longo, 27 anni, di Lizzanello, sottoposto agli arresti domiciliari, ritrovato dai Carabinieri nella zona dell’ ospedale ‘Vito Fazzi’.

 

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad