LA NIPOTE DI TOTO’ A LECCE SABATO 20

| 16 Gennaio 2018 | 0 Comments

(s.d.)______Correva l’ anno 1950, quando Totò venne a Lecce per uno spettacolo, nel suo passaggio in Puglia con la propria compagnia teatrale, nel periodo che segnò il massimo splendore del teatro di rivista in tutta Italia.  Il soggiorno sarà raccontato attraverso le testimonianze di Alberto Buttazzo, titolare della storica Tipografia del Commercio di Lecce e di Vincenzo Cappello del Teatro Apollo, che all’ epoca ospitò lo spettacolo del grande comico napoletano.

L’ iniziativa è in programma sabato 20 gennaio, alle 18.30, a Lecce, al Must, Museo storico, in via degli Ammirati.

Ci saranno inoltre: Antonietta Fulvio, collega giornalista campana, residente nel Salento, grande conoscitrice della storia di Antonio de Curtis; Martino Pezzolla; monsignor Lucio Renna, vescovo carmelitan, e, ospite d’onore, Elena Alessandra Anticoli de Curtis, nipote di Totò e figlia di Liliana, con la quale si discuterà della grande figura dell’indimenticabile nonno, vista non solo come artista, ma anche dal lato umano.

La serata, condotta dalla giornalista Giovanna Ciriacì, dà il via a una nuova edizione della rassegna LùMière Calicidicicinema, curata da Antonio Manzo.

Per info e prenotazioni:

tel. 320.2185491

mail calicidicinema@gmail.com

 

 

 

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento