‘RIQUALIFICARE LE MARINE’…OGGI SAN CATALDO ERA COSI’

| 27 Gennaio 2018 | 0 Comments

(e.l.)_____

Un’ampia chiazza color arancione vivo e oleosa che stagnava a pochi centimetri dal bagnasciuga a San Cataldo, Marina del Comune di Lecce.

Fenomeni simili sono dovuti in genere alla proliferazione di alghe con temperature calde. Ma siamo a gennaio…

E allora? Di sicuro è legittima la preoccupazione.

Giovanni D’ Agata, presidente dell’ associazione ‘Sportello dei diritti’, che ha raccolto le segnalazioni, chiede come

necessario, che le autorità sanitarie si attivino prontamente per accertarne la natura e le cause, per sfatare ogni minimo dubbio circa la possibilità che derivi da fonti d’inquinamento umane“.

Ma dato il periodo invernale, aspettando risposte, e soprattutto interventi concreti da chi in dovere,i dubbi rimangono.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento