banner ad

FATTI & MISFATTI. TUTTA LA CRONACA NERA DELLE ULTIME VENTIQUATTRO ORE DAL GRANDE SALENTO

| 1 marzo 2018 | 0 Comments

di Vincenzo Corrado______

Trepuzzi. Colpo all’ufficio postale. Erano in due gli uomini che questa mattina, intorno alle 9.00, vestiti con tute da meccanico ed armati di pistola, hanno rapinato l’ufficio postale sottraendo una somma di denaro ancora da quantificare; ma che secondo le indiscrezioni si aggira sui 500 euro. I due hanno colpito proprio nel giorno in cui molti anziani sono intenti a ritirare la loro modesta pensione, provocando, in più, il malore di una donna all’interno dell’ edificio.

Secondo le fonti e le indiscrezioni i due malviventi avevano un accento brindisino. Dopo aver preso il bottino sono scappati a bordo di una Fiat Uno grigia guidata da un complice; auto, peraltro, risultata rubata nella notte a Guagnano.

I carabinieri hanno prelevato le immagini delle telecamere per analizzarle. Sono in corso le indagini.

 

Ceglie Messapica. Stamattina i carabinieri di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto Leopoldo Imperatore, 53 enne di Mugnano di Napoli. Secondo le fonti investigative, si è presentato presso l’ufficio postale per incassare un vaglia da 320.000 euro emesso dall’agenzia di Cuneo di Poste Italiane rivolto ad un imprenditore di Cremona. L’uomo, spacciandosi per lui, con tanto di documenti falsi, ha però insospettito l’impiegato che ha allertato le forze dell’ordine.

Arrivati sul luogo, i Carabinieri hanno verificato che effettivamente i documenti in suo possesso erano falsi, arrestando l’uomo in flagranza di reato per riciclaggio e possesso e/o fabbricazione di documenti falsi.

 

Francavilla Fontana. Si è conclusa la vicenda della tentata rapina al centro scommesse Win Time di Francavilla Fontana di ieri.

Stando alle indiscrezioni, due uomini a volto coperto ed armati di fucile hanno tentato di far irruzione nel centro, ma a fermarli tempestivamente è stato il proprietario del centro, che avendo capito subito le loro intenzioni, ha chiuso la seconda porta d’ingresso. Fallito il colpo i due sono scappati con il loro terzo complice che li aspettava fuori.

Grazie alle immagini della videosorveglianza, i carabinieri di Francavilla hanno rintracciato l’auto con la quale sono fuggiti, arrestando tutti e tre i presunti rapinatori.

 

Lecce. Mattinata di paura in via Lequile a Lecce. Una bombola del gas, forse per una perdita, è esplosa violentemente.

L’esplosione ha abbattuto la parete dell’abitazione, ferendo gravemente la proprietaria, una donna rumena di 36 anni, che è stata trasportata al centro ustioni del Perrino di Brindisi.

La polizia sul posto per le verifiche del caso.

 

Brindisi. Continua l’operazione denominata “Safety Car 2”. Su disposizione del Questore della Provincia di Brindisi, Maurizio Masciopinto, e come indicato dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, sono stati effettuati altri e ingenti controlli sul territorio.

L’attenzione della polizia sembra rivolta soprattutto alla prevenzione dei furti d’auto che troppo spesso sono una spina nel fianco.

Durante l’attività, numerose persone sottoposte a controllo, oltre a molti mezzi recuperati ed altri sequestrati. In mezzo decine di contravvenzioni al codice della strada.

 

Melissano. I Carabinieri di Melissano hanno arrestato questa mattina Mirco Pizzi, 28 anni.

L’accusa è di furto aggravato commesso nel 26 Marzo 2010. Stando ai rapporti dovrà scontare una pena di tre anni di reclusione.

 

Racale. I Carabinieri di Racale hanno arrestato questa mattina Tomas Manni, 37 anni, di di Alliste: deve scontare una pena di tre anni e sei mesi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Melendugno. Cercavano di aprire un conto corrente postale utilizzando documenti falsi: tre persone, di cui due del posto, di 54 e 31 anni, e una di 40 anni di San Sebastiano al Vesuvio, sono stati scoperti e denunciati a piede libero.

 

Scorrano. Un giovane di 23 anni è stato denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina  i Carabinieri gli hanno trovato in casa quindici grammi di marijuana, tre di cocaina, due di hashish e due bilancini di precisione.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad